Arsenal, 200 milioni per il mercato: Ibra e Bacca nel mirino

Confermato Arsene Wenger, l’Arsenal si prepara alla prossima stagione. I “Gunners” vogliono un grande attaccante. Ecco gli incroci con il Milan

<> at Camp Nou on March 15, 2016 in Barcelona, Spain.

<> at Camp Nou on March 15, 2016 in Barcelona, Spain.

Quella che verrà, sara un’estate di fuoco in Premier League, soprattutto sul mercato. I top club inglesi non solo sono ricchissimi, ma sono anche alla caccia di giocatori importanti per ripartire dopo una stagione deludente. L’exploit del Leicester City e del Totteham hanno lasciato a bocca asciutta moltissimi, senza dimenticare poi il mezzo disastro in Europa. Tanti, partiranno con progetti nuovi, pensiamo alle due squadre di Manchester, che faranno di tutto per accontentare Guardiola e Mourinho o al Chelsea, che farà altrettanto con Antonio Conte. Il tutto senza dimenticare appunto Leicester, Tottenham e l’ambizioso Liverpool di Jurgen Klopp, libero di fare il suo primo, vero, calciomercato da manager dei “Reds”.

In tutto questo l’Arsenal non ha nessuna intenzione di star a guardare, anzi. La proprietà dei “Gunners” ha recentemente confermato ancora Arsene Wenger, nonostante molti tifosi chiedano un cambio e secondo il “Sun” gli metterà in mano 159 milioni di sterline, per un calciomercato di primissimo livello. Sembra che i vertici di Emirates, infatti, vogliano a tutti i costi un’Arsenal vincente. Tanti, tantissimi, soldi per tanti obiettivi importanti. In difesa piace Stones, a centrocampo Kroos e Pogba, mentre in attacco i nomi più caldi sono tre: Gonzalo Higuain, Zlatan Ibrahimovic e Carlos Bacca.

Obiettivi complessi, ma che di fronte alla giusta offerta potrebbero anche arrivare. Per quanto riguarda Ibrahmovic lo stesso Wenger ha smentito, ma il “Sun” insiste, soprattutto perchè il giocatore avrebbe il desiderio di trasferirsi in Premier e naturalmente Londra sarebbe la sua città preferita. Il “Daily Express”, oggi, invece parla di un interesse nei confronti di Carlos Bacca. Il Milan in estate ha speso 30 milioni di euro per il colombiano e non lo lascerà andare per una cifra minore, anzi, vorrebbe trattenerlo, ma come è noto da tempo dalle parti di via Aldo Rossi sono le necessità di bilancio a farla da padrone e l’estate rossonera, proprio come quella dell’Arsenal, potrebbe diventare caldissima, ma per altri motivi…

Pubblicato in Milan News,News Milan,Notizie,Ultime notizie