Vai alla barra degli strumenti

Bologna – Milan 1-3: le interviste ad Allegri, Galliani, Pazzini, Nocerino e Bojan

AcMilanMania

Massimiliano Allegri

Max Allegri – Foto

Massimiliano Allegri è molto soddisfatto dopo la vittoria sul Bologna per 1-3, anche se perde Montolivo per un infortunio muscolare: “Ha sentito la coscia indurirsi – ha dichiarato il mister a Premium Calcio – e ha preferito uscire. Fortunatamente c’è la sosta, mi dispiace per la Nazionale ma sicuramente non andrà. I ragazzi hanno meritato la vittoria, giocando fino al vantaggio una buona partita, con aggressività e coraggio. Poi ci siamo un po’ disuniti, concedendo spazio al Bologna e giocando meno bene tecnicamente. Nel secondo tempo abbiamo sfruttato bene le nostre occasioni. La squadra è cresciuta. Una vittoria che ci voleva dopo l’immeritata sconfitta di domenica. Ma il calcio è questo”.

Sui nuovi, il giudizio di Allegri è positivo:

De Jong non ha mai fatto allenamenti con noi, non conosceva i compagni e ha giocato in un ruolo non suo, da interno destro, ma ha fatto una buona partita. Bojan ha dato una buona palla a Boateng, poteva anche segnare, tecnicamente è bravissimo ma anche lui deve conoscere i compagni. 3 gol a partita d Pazzini? Mi accontenterei anche di due gol a partita. È un giocatore che ha sempre fatto gol, i numeri non si cambiano”.

Tornando alla gara… il tecnico rossoner spiega ancora

Dopo i primi 20 minuti, ci siamo allungati, concedendo spazio al Bologna. In questo momento della stagione, non possiamo sempre giocare a certi ritmi ma non è normale concedere in quel modo spazio e tiri da fuori al Bologna. Bisognava difendere meglio da squadra, come abbiamo fatto nella ripresa, quando siamo stati più ordinati. La vittoria di oggi è stata importante ma io ero sereno anche dopo la sconfitta con la Samp. Credo di sapere quali sono i pregi e i difetti di questa squadra”.


Poche parole ma tanta soddisfazioen e ottimismo per Adriano Galliani:

Sono molto contento per Pazzini, esordire con tre gol è tanta roba. Chissà che non abbiamo trovato un nuovo Inzaghi: qualcosa in comune lo hanno. Acerbi? L’ho visto bene. Ora abbiamo una pausa di 15 giorni. Lotteremo per lo scudetto.

Autore di una tripletta, Giampaolo Pazzini è di sicuro uno degli artefici della vittoria del Milan sul Bologna. Ecco le sue parole ai microfoni di ‘Milan Channel’ a fine gara:

Sono veramente contento, è stata una grandissima serata. Avevo molta voglia di fare, non avevo fatto nessuna amichevole, la condizione deve crescere ma partire così è importante. Galliani mi avvicina ad Inzaghi? Già è un orgoglio essere solo paragonato a Pippo, spererei di fare la metà di quello che ha fatto lui.

Dopo la prova opaca contro la Sampdoria, si riscatta Antonio Nocerino, che propizia anche il terzo gol del Milan:

Vicino al gol? Sì è stato bravo il Pazzo a metterci lo zampino sul mio tiro, ma era importante vincere. All’inizio siamo partiti bene, alcune difficoltà dopo il gol, poi nel secondo tempo abbiamo fatto una buona gara. Vincere a Bologna? Io ricordo bene le sconfitte e i pareggi dello scorso anno all’inizio, vittorie sofferte così serviranno più avanti. Chi ci dà per morti secondo me sbaglia. Certo non ci dobbiamo illudere, dobbiamo rimanere coi piedi per terra, la condizione e l’intensità aumenteranno e poi vedremo se siamo morti o no.

Al termine della gara anche lo spagnolo Bojan Krkic ha commentato a Milan Channel il proprio debutto in maglia rossonera:

Sono contento e felice per la vittoria in un campo difficile, dopo l’1-1 sembrava complicato ma poi è arrivata la vittoria e i 3 punti. Sfiorato il gol? Ho provato ad alzarla, ero un po’ lontano ma va bene era la prima partita dopo pochi giorni qui, ma mi piace questo gruppo e c’è la voglia di far bene.

Articoli correlati:

Classifica marcatori Serie A: Zlatan Ibrahimovic perde la vetta

Allegri “A Catania per fare risultato. Berlusconi? Non me le ha cantate”

Post Originale:
Bologna – Milan 1-3: le interviste ad Allegri, Galliani, Pazzini, Nocerino e Bojan

Pubblicato in Altre Notizie,Milan News,News Milan,Notizie,Ultime notizie

Bologna – Milan 1-3: le interviste ad Allegri, Galliani, Pazzini, Nocerino e Bojan

AcMilanMania

Massimiliano Allegri

Max Allegri – Foto

Massimiliano Allegri è molto soddisfatto dopo la vittoria sul Bologna per 1-3, anche se perde Montolivo per un infortunio muscolare: “Ha sentito la coscia indurirsi – ha dichiarato il mister a Premium Calcio – e ha preferito uscire. Fortunatamente c’è la sosta, mi dispiace per la Nazionale ma sicuramente non andrà. I ragazzi hanno meritato la vittoria, giocando fino al vantaggio una buona partita, con aggressività e coraggio. Poi ci siamo un po’ disuniti, concedendo spazio al Bologna e giocando meno bene tecnicamente. Nel secondo tempo abbiamo sfruttato bene le nostre occasioni. La squadra è cresciuta. Una vittoria che ci voleva dopo l’immeritata sconfitta di domenica. Ma il calcio è questo”.

Sui nuovi, il giudizio di Allegri è positivo:

De Jong non ha mai fatto allenamenti con noi, non conosceva i compagni e ha giocato in un ruolo non suo, da interno destro, ma ha fatto una buona partita. Bojan ha dato una buona palla a Boateng, poteva anche segnare, tecnicamente è bravissimo ma anche lui deve conoscere i compagni. 3 gol a partita d Pazzini? Mi accontenterei anche di due gol a partita. È un giocatore che ha sempre fatto gol, i numeri non si cambiano”.

Tornando alla gara… il tecnico rossoner spiega ancora

Dopo i primi 20 minuti, ci siamo allungati, concedendo spazio al Bologna. In questo momento della stagione, non possiamo sempre giocare a certi ritmi ma non è normale concedere in quel modo spazio e tiri da fuori al Bologna. Bisognava difendere meglio da squadra, come abbiamo fatto nella ripresa, quando siamo stati più ordinati. La vittoria di oggi è stata importante ma io ero sereno anche dopo la sconfitta con la Samp. Credo di sapere quali sono i pregi e i difetti di questa squadra”.


Poche parole ma tanta soddisfazioen e ottimismo per Adriano Galliani:

Sono molto contento per Pazzini, esordire con tre gol è tanta roba. Chissà che non abbiamo trovato un nuovo Inzaghi: qualcosa in comune lo hanno. Acerbi? L’ho visto bene. Ora abbiamo una pausa di 15 giorni. Lotteremo per lo scudetto.

Autore di una tripletta, Giampaolo Pazzini è di sicuro uno degli artefici della vittoria del Milan sul Bologna. Ecco le sue parole ai microfoni di ‘Milan Channel’ a fine gara:

Sono veramente contento, è stata una grandissima serata. Avevo molta voglia di fare, non avevo fatto nessuna amichevole, la condizione deve crescere ma partire così è importante. Galliani mi avvicina ad Inzaghi? Già è un orgoglio essere solo paragonato a Pippo, spererei di fare la metà di quello che ha fatto lui.

Dopo la prova opaca contro la Sampdoria, si riscatta Antonio Nocerino, che propizia anche il terzo gol del Milan:

Vicino al gol? Sì è stato bravo il Pazzo a metterci lo zampino sul mio tiro, ma era importante vincere. All’inizio siamo partiti bene, alcune difficoltà dopo il gol, poi nel secondo tempo abbiamo fatto una buona gara. Vincere a Bologna? Io ricordo bene le sconfitte e i pareggi dello scorso anno all’inizio, vittorie sofferte così serviranno più avanti. Chi ci dà per morti secondo me sbaglia. Certo non ci dobbiamo illudere, dobbiamo rimanere coi piedi per terra, la condizione e l’intensità aumenteranno e poi vedremo se siamo morti o no.

Al termine della gara anche lo spagnolo Bojan Krkic ha commentato a Milan Channel il proprio debutto in maglia rossonera:

Sono contento e felice per la vittoria in un campo difficile, dopo l’1-1 sembrava complicato ma poi è arrivata la vittoria e i 3 punti. Sfiorato il gol? Ho provato ad alzarla, ero un po’ lontano ma va bene era la prima partita dopo pochi giorni qui, ma mi piace questo gruppo e c’è la voglia di far bene.

Articoli correlati:

Classifica marcatori Serie A: Zlatan Ibrahimovic perde la vetta

Allegri “A Catania per fare risultato. Berlusconi? Non me le ha cantate”

Post Originale:
Bologna – Milan 1-3: le interviste ad Allegri, Galliani, Pazzini, Nocerino e Bojan

Pubblicato in Altre Notizie,Milan News,News Milan,Notizie,Ultime notizie

@

Non recentemente attivo 187 views