Milan-Bologna 1-1: le pagelle

Canale Milan

MILAN (4-3-1-2)

Abbiati   6

Ramirez gela lui e San Siro da pochi passi, incolpevole.

Bonera  5,5

Nell’arrembaggio finale dei compagni si gioca la seconda ammonizione lasciando i compagni in 10.

Nesta   6

Fuori posizione sulla frittata di Van Bommel, abbandona Bonera e Abate al loro destino.

Abate   6

Si divora un’ottima occasione, ci penserà su.

Antonini   5,5

Non di certo capro espiatorio, ma nemmeno l’uomo in grado di stoppare Messi e Sanchez in Champions League.

– Emanuelson  5,5

Inserito da esterno, vede poco la palla ma dal suo piede partono gli assist per Ibrahimovic, che segna, e per Binho, che di testa manda a lato.

Nocerino  6

S’è inceppato il motorino dello stakanovista rossonero, ultimo dei colpevoli, ha il merito di provarci sempre..

Van Bommel   4

Se è questo il Van Bommel che Allegri aspettava con ansia per lo sprint finale, beh, forse ha sbagliato calcoli.

– Aquilani  5

Il liscio al limite dell’area finirebbe nella galleria di Mai dire Gol, qualcosa ci dice che a fine stagione farà i bagagli.

Muntari  5,5

Galleggia in mezzo al campo tallonato dai mastini felsinei.

Seedorf   5

Esce dal terreno di gioco senza passare dalla panchina, scommettiamo una cifra discreta sul numero 10 vacante la prossima stagione.

– Cassano  6,5

Tocca 3 palloni e cambia faccia al Milan, splendido l’assist per il gol che sarebbe stato di Ibrahimovic.

Ibrahimovic   6,5

Un primo tempo da 4, una ripresa sufficiente; ah! Fosse entrate qualla rovesciata… trova il gol del pareggio al 90′, ma per la classifica cambia poco. Con Cassano al suo fianco si trasforma, no Ibra, no party.

Robinho  5

Tra dribbling e ghirigori si perde un po’, ha sulla testa la palla della vittoria ma spreca in torsione.

Allegri   5

Alcune sostituzioni lasciano a bocca aperta, e non si tratta di stupore positivo: perché Maxi non entra? Perché Robinho gioca 90′ anonimi? Perché El Shaarawy staziona in tribuna? A questo punto il suo rinnovo passa (anche) da Juventus-Roma.

BOLOGNA (3-4-2-1)

Agliardi   6,5

Non fa rimpiangere Gillet e difende con sicurezza la porta dall’assalto rossonero nella ripresa, nulla può su Ibra.

Raggi   7

Una roccia in mezzo all’area.

Portanova   6,5

Con le buone o con le cattive, la prende lui; tiene in gioco Ibra sul gol annulato.

Cherubin   6

Francobolla Ibrahimovic ma se lo perde al 90′, macchiando una prestazione ottima fino a quel momento.

Garics  7

Segnò al Milan qualche anno fa con la maglia azzurra del Napoli nella partita che costò ai rossoneri la resa definitiva per entrare in Champions League, oggi sfodera un’altra prestazione d’alto livello.

Perez   6

Il giocatore più ammonito di questa Serie A è fortunato, nel primo tempo avrebbe meritato il secondo giallo; dispensa randellate.

Mudingayi   6,5

Nel mirino proprio dei rossoneri, aspettando l’eventuale chiamata, fa lo scherzetto al Diavolo.

Morleo   6

L’Archimede rossoblu gioca una partita senza sbavature.

Diamanti   7

All’andata segnò il gol del pareggio, oggi sforna l’assist per Ramirez e va vicino al gol da distanza siderale. Le big? Meglio protagonista a Bologna che riserva altrove, direbbe Alino.

– Taider   5,5

Ha sui piedi la palla per anestetizzare il match, la spreca.

Ramirez   7

Abile coi piedi quanto con le simulazioni, segna il gol partita, talentino da tenere d’occhio; fosse meno egoista…

– Kone   s.v.

Di Vaio   5,5

Stanco, gioca per la squadra ed esce per Acquafresca quando manca un quarto d’ora alla fine.

– Acquafresca   5,5

Come Di Vaio, perde qualche palla di troppo.

All. Pioli   7

Imbriglia il Milan a San Siro, di questi tempi quasi un cliché.

Arbitro: De Marco  4

Altro gol cancellato da almanacchi e tabellini, stavolta tocca a Ibrahimovic, fermato per un offside inesistente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA. È consentita esclusivamente citando la fonte, Canale Milan o www.canalemilan.it

Ti potrebbe interessare anche…

Post Originale:
Milan-Bologna 1-1: le pagelle

Pubblicato in Milan News,News Milan,Notizie