Vai alla barra degli strumenti

Pagelle Bologna-Milan 1-3, Pazzini è super, De Jong ok

AcMilanMania

G. Pazzini

Giampaolo Pazzini – Foto

Tre gol e tre punti. Per passare con tranquillità il periodo di sosta e recuperare qualche uomo. Ma soprattutto per acquisire quel gioco e quella personalità che anche ieri a Bologna il Milan non ha fatto vedere. Grandissimo Pazzini, autore di una tripletta. Ma quanta fatica contro Diamanti e compagni.

PAGELLE BOLOGNA-MILAN 1-3

Pazzini 8: Non gli arrivano mai palloni giocabili. E infatti la tripletta è tutta merito suo. Prima si procura un rigore, poi approfitta di clamoroso errore di Agliardi, infine devia un tiro anonimo di Nocerino. Non fare rimpiangere Ibrahimovic non sarà facile, ma intanto è il capocannoniere della Serie A. Chissà cosa starà pensando adesso Moratti su Stramaccioni. Come Mourinho con Kakà, il tecnico nerazzurro ha fatto di tutto perché Pazzini venisse ceduto. Allegri ringrazia.

Diamanti 7: Contro il Milan gioca sempre le migliori partite della sua carriera. Ieri per un’ora ha fatto impazzire i rossoneri, procurandosi e segnando anche il rigore del momentaneo pareggio. Cala nel finale.

Morleo 6,5: Garantisce sempre un buon contributo sulla fascia sinistra. Attento e sicuro.


Antonini 6,5: La solita grande generosità. Mai in sofferenza in difesa. Da un suo cross (sbagliato) nasce il vantaggio di Pazzini.

Acerbi 6: Buon esordio per l’ex difensore del Chievo, che all’inizio sembra emozionato e poi cresce col passare dei minuti. Altre prestazioni così e il posto da titolare sarà suo.

De Jong 6: Subito in campo, nonostante fosse del Milan solo da poche ore. All’inizio è disorientato, man mano prende le misure al centrocampo del Bologna. Va detto che l’olandese è stato anche penalizzato da una ammonizione di Tagliavento assolutamente ingiusta. Nel complesso, 50 minuti incoraggianti.

De Sciglio 6: Ha un brutto cliente come Morleo, eppure non sfigura. Si propone in avanti con discreta costanza. Un ragazzo in continua crescita.

Boateng 6: Qualche buona iniziativa, ma può fare molto di più. Sembra tra i più penalizzati dalla partenza di Ibra.

Montolivo 5,5: Quaranta minuti di anonimato, poi esce per infortunio.

Agliardi 5: La frittata che regala l’1-2 al Milan è imperdonabile.

Acquafresca 5: Annullato da Acerbi e Bonera.

Gilardino 5: Sbaglia un gol clamoroso subito dopo essere entrato, poi sparisce.

El Shaarawy 5: Il giovane italo-egiziano si impegna di più rispetto alla gara con la Sampdoria, ma ancora non ci siamo. E’ troppo molle nei contrasti e non tenta mai la giocata. Sciupa per la seconda volta consecutiva l’occasione da titolare. Giocando così, e vista la concorrenza, non ne avrà molte altre.

Articoli correlati:

Quote scudetto Snai: Milan e Juventus favorite, le altre molto staccate

Milan – Bologna 1-1 Allegri “Con gli arbitri siamo sfortunati, ma non molliamo”

Post Originale:
Pagelle Bologna-Milan 1-3, Pazzini è super, De Jong ok

Pubblicato in Milan News

Pagelle Bologna-Milan 1-3, Pazzini è super, De Jong ok

AcMilanMania

G. Pazzini

Giampaolo Pazzini – Foto

Tre gol e tre punti. Per passare con tranquillità il periodo di sosta e recuperare qualche uomo. Ma soprattutto per acquisire quel gioco e quella personalità che anche ieri a Bologna il Milan non ha fatto vedere. Grandissimo Pazzini, autore di una tripletta. Ma quanta fatica contro Diamanti e compagni.

PAGELLE BOLOGNA-MILAN 1-3

Pazzini 8: Non gli arrivano mai palloni giocabili. E infatti la tripletta è tutta merito suo. Prima si procura un rigore, poi approfitta di clamoroso errore di Agliardi, infine devia un tiro anonimo di Nocerino. Non fare rimpiangere Ibrahimovic non sarà facile, ma intanto è il capocannoniere della Serie A. Chissà cosa starà pensando adesso Moratti su Stramaccioni. Come Mourinho con Kakà, il tecnico nerazzurro ha fatto di tutto perché Pazzini venisse ceduto. Allegri ringrazia.

Diamanti 7: Contro il Milan gioca sempre le migliori partite della sua carriera. Ieri per un’ora ha fatto impazzire i rossoneri, procurandosi e segnando anche il rigore del momentaneo pareggio. Cala nel finale.

Morleo 6,5: Garantisce sempre un buon contributo sulla fascia sinistra. Attento e sicuro.


Antonini 6,5: La solita grande generosità. Mai in sofferenza in difesa. Da un suo cross (sbagliato) nasce il vantaggio di Pazzini.

Acerbi 6: Buon esordio per l’ex difensore del Chievo, che all’inizio sembra emozionato e poi cresce col passare dei minuti. Altre prestazioni così e il posto da titolare sarà suo.

De Jong 6: Subito in campo, nonostante fosse del Milan solo da poche ore. All’inizio è disorientato, man mano prende le misure al centrocampo del Bologna. Va detto che l’olandese è stato anche penalizzato da una ammonizione di Tagliavento assolutamente ingiusta. Nel complesso, 50 minuti incoraggianti.

De Sciglio 6: Ha un brutto cliente come Morleo, eppure non sfigura. Si propone in avanti con discreta costanza. Un ragazzo in continua crescita.

Boateng 6: Qualche buona iniziativa, ma può fare molto di più. Sembra tra i più penalizzati dalla partenza di Ibra.

Montolivo 5,5: Quaranta minuti di anonimato, poi esce per infortunio.

Agliardi 5: La frittata che regala l’1-2 al Milan è imperdonabile.

Acquafresca 5: Annullato da Acerbi e Bonera.

Gilardino 5: Sbaglia un gol clamoroso subito dopo essere entrato, poi sparisce.

El Shaarawy 5: Il giovane italo-egiziano si impegna di più rispetto alla gara con la Sampdoria, ma ancora non ci siamo. E’ troppo molle nei contrasti e non tenta mai la giocata. Sciupa per la seconda volta consecutiva l’occasione da titolare. Giocando così, e vista la concorrenza, non ne avrà molte altre.

Articoli correlati:

Quote scudetto Snai: Milan e Juventus favorite, le altre molto staccate

Milan – Bologna 1-1 Allegri “Con gli arbitri siamo sfortunati, ma non molliamo”

Post Originale:
Pagelle Bologna-Milan 1-3, Pazzini è super, De Jong ok

Pubblicato in Milan News

@

Non recentemente attivo 788 views